Casa G+S+R+C

  • 10_Casa Chiavelli_17
  • 10_Casa Chiavelli_18
  • 10_Casa Chiavelli_21
  • 10_Casa Chiavelli_24

La realizzazione qui illustrata mostra come un intervento di recupero e restauro possa trasformare un manu- fatto rurale in stato di cattiva conservazione in un’opera di straordinaria suggestione, estremamente attenta e ricercata nel confort, nel design, nella sicurezza e nel rispetto delle preesistenze e del contesto naturale nel quale è inserita. L’abitazione richiama all’esterno le sue caratteristiche originarie, grazie al mantenimento dei sassi della muratura e all’utilizzo di materiali come l’acciaio e le doghe in legno quale rivestimento degli altri corpi di fabbrica. All’interno però si svela un’assoluta libertà nell’interpretare gli ambienti in chiave contempora- nea ed ogni cosa, dall’organizzazione degli spazi, agli arredi, alle tecnologie con pannelli solari e alla domotica impiegate, fino alla progettazione dei punti luce e dei serramenti, è testimonianza di questo.

Al piano interrato, cui si accede con un sistema di scale o tramite ascensore, si trovano la lavanderia, uno spazio di connessione con il garage e la cantina: quest’ultima, realizzata a tutta luce con serramenti in acciaio corten, acquista una suggestione del tutto diversa rispetto al resto degli ambienti della casa. Il piano terreno, dominato dalla zona giorno e dalla cucina, si collega ai piani superiori mediante una scala realizzata in acciaio inox e vetro, completamente autoportante, una passerella in vetro e acciaio che conduce allo spazio living e studio ed un’altra scala in acciaio di colore bianco, posta in ideale continuità con la precedente, che porta invece al sottotetto, una suite vera e propria con area wellness, bagno e ampia cabina armadio.

Un esempio estremamente affascinante che mette d’accordo la creatività del progettista, con i gusti della com- mittenza e le richieste imposte dalle sovrintendenze e dalle regolamentazioni vigenti.

I commenti sono chiusi